Informazioni utili su Bucarest

Romania

Superficie:

228 km2

Popolazione:

1.677.985 abitanti

Temperature medie:

In estate le temperature raggiungono facilmente i +30°C ed oltre; in inverno, invece, sopraggiunge il freddo (da +10°C sino a -10°C). Luglio e agosto sono i mesi più caldi, gennaio e febbraio i più rigidi.

Mezzi di trasporto a Bucarest:

Taxi

TAXI

I taxi sono un mezzo economico per spostarsi in città ma si accerti che la Sua scelta ricada su un tassista affidabile ed onesto. Se desidera prendere un taxi, controlli attentamente se l’automobile abbia una licenza, che esponga le sue tariffe sulla macchina e che sia munito di un tassometro funzionale.

Metro

METRO

La rete metropolitana di Bucarest è costituita da 4 linee (51 stazioni) che sono in servizio dalle ore 5.00 sino alle ore 23.00 ed i treni transitano ad intervalli tra i 5 e i 10 minuti.

A Piedi

A PIEDI

Camminare è il miglior modo per spostarsi nel centro della città di Bucarest.

Autobus e Tram

AUTOBUS E TRAM

Gli autobus e i tram sono comodi per le distanze brevi, ma possono diventare estremamente affollati, specialmente durante le ore di punta. Essi operano dalle 5.00 del mattino alle 24.00. Acquisti un biglietto (sotto la forma di una carta) da una biglietteria RATB e lo obliteri a bordo.

Noleggio Auto

NOLEGGIO AUTO

Per una maggiore autonomia e massimo confort, può noleggiare una macchina. Ci sono diverse compagnie che offrono questo tipo di servizio ed alcune si trovano proprio all’aeroporto.

Aeroporto di Bucarest

AEROPORTO DI BUCAREST

L’Aeroporto Otopeni o l’Aeroporto „Henri Coanda” (codice OTP) è il maggiore aeroporto della Romania. Si trova a 16,5 km a nord di Bucarest ed è dotato di parcheggi a sosta breve o a sosta lunga.

Ristoranti a Bucarest:

Ristoranti a Bucarest

A Bucarest si possono trovare numerosissimi ristoranti internazionali (cucina italiana, francese, orientale ecc.) ma per vivere a pieno una città è raccomandabile mangiare anche piatti tipici.

I piatti specifici rumeni sono di solito a base di carne, formaggio, polenta; molto diffuse e buone sono anche le minestre. Come piatti tipici vi consiglio: sarmale, mititei, ciorba de burta, papanasi (dolce).

Solitamente, i ristoranti sono aperti fino alle 24.00, e si lascia una mancia pari al 10-15 % sul totale del conto.